scognamiglio 1

TANTE VITTORIE PER LA NAPOLIBOXE ALL’XI MEMORIAL GEPPINO SILVESTRI

scognamiglio 1

 

TANTE VITTORIE PER LA NAPOLIBOXE ALL’XI MEMORIAL GEPPINO SILVESTRI

Centinaia di persone ieri a piazza Dante per ricordare il maestro a dieci anni dalla scomparsa

Con il successo di Christian Scognamiglio nell’incontro clou tra professionisti e cinque vittorie, due pareggi e una sola sconfitta nel programma dei dilettanti la Napoliboxe ha reso omaggio alla memoria del maestro Geppino Silvestri in occasione dell’XI Memorial a lui dedicato. Una serata speciale nella splendida cornice di piazza Dante, a pochi passi dalla sede originaria della Fulgor, la fucina di talenti forgiati da Geppino a partire dal secondo dopoguerra. Tanti allievi del maestro hanno voluto partecipare, omaggiati dalla società di vico Sottomonte ai Ventaglieri con una maglietta ricordo con la foto del maestro, insieme all’attore Antonello Cossia, figlio di Agostino, primo pugile napoletano ad aver partecipato a un’Olimpiade, nel 1956 a Melbourne.

Sul ring, davanti a centinaia di persone, gli atleti di casa hanno mostrato le loro qualità, a partire dal professionista Christian Scognamiglio. Il pugile della Napoliboxe, al terzo incontro da prof, ha vinto contro l’umbro Gianluca Sirci, atleta di grande esperienza, con un verdetto unanime. Negli incontri dilettanti, invece, sono arrivate cinque vittorie con Mohamed Benaicha nei 44kg, Giuseppe Licata nei 70kg, Raffaele Imparato nei 58kg, Chiara Saraiello nei 64kg e Daniele Riccio nei 53kg. L’unica sconfitta è stata quella di Raffaele Napolano nei 60kg contro il pugliese Sabino Mansella, mentre sono terminati pari gli incontri tra Cristofaro Lecce e Giovanni Orlando nei 57kg e tra Davide Saraiello e Pasquale Barile nei 53kg. L’evento sarà trasmesso mercoledì 28 giugno, a partire dalle ore 21, e in replica nei giorni successivi, da Teleclubitalia (canale 98 del digitale terrestre) e in streaming sul canale YouTube della televisione, con la telecronaca di Francesco Molaro e il commento tecnico del pugile professionista Sergio Romano.

“Abbiamo avuto la conferma di quanto mio padre ha lasciato ai suoi allievi – ha spiegato il maestro Lino Silvestri -. Abbiamo avuto tante testimonianze d’affetto, nonostante le grandi difficoltà nelle quali abbiamo dovuto lavorare per organizzare questo evento. Un ringraziamento speciale, quindi, lo porgo ai nostri sponsor, lo studio dentistico del dottor Luigi Vittozzi, lo studio fisioterapico Delos, il dottor Cacciola, AR Auto, il Moa Street Bar e la Steak House Vittozzi, senza i quali non avremmo potuto realizzare una manifestazione come questa. La grande partecipazione in piazza ci spingerà a lavorare sempre di più per portare i nostri atleti ai massimi livelli, ma anche a proseguire il nostro lavoro sul piano sociale per recuperare tanti ragazzi a rischio che con lo sport, e con il pugilato in particolare, possono ritrovare la giusta strada”.

Napoli, 24 giugno 2017

Direttore editoriale